Dopo due appassionati edizioni della settimana di studio Digital Humanities, Scienza e gioventù, focalizzando l’attenzione sui diritti umani, è tornata ad affrontare un tema classico delle scienze umane e sociali. Se l’edizione 2020 ha dovuto forzatamente essere rinviata a causa della pandemia, tra il 29 novembre e il 3 dicembre 2021 una ventina di giovani curiosi e interessati hanno potuto finalmente cogliere l’occasione di dedicarsi all’interessante tema dei diritti umani nelle sue diverse sfaccettature. 

I progetti proposti sono stati sviluppati dalle Università di Basilea, Berna e Zurigo e dall’istituto di ricerca swisspeace di Basilea. Sotto la guida di esperte ed esperti del campo, le ricerche hanno toccato una ragguardevole varietà di temi: dalle lotte dei Sami della Norvegia, passando per l’analisi dei diritti umani nell’antica Roma e nei social media, fino alla valutazione del livello di conflittualità nella rivendicazione dei diritti delle donne in Afghanistan. I partecipanti hanno ancora una volta dimostrato una motivazione straordinaria e, malgrado i compiti impegnativi e l’obbligo di portare la mascherina, uno spirito di gruppo molto positivo. 

Settimane di studio per i giovani

La proposta è indirizzata a giovani provenienti dalla Svizzera o dal Principato del Lichtenstein, di età compresa tra i 16 e i 20 anni, che frequentano una scuola secondaria II o un istituto di formazione professionale.

nformazioni generali settimane di studio

Dopo un’intensa settimana di ricerche, i progetti svolti sono stati presentati al pubblico presso l’Università di Zurigo. 

I risultati ottenuti nei singoli progetti sono consultabili nei rispettivi resoconti finali 

Testimonials

“I didn’t really know what to expect but I definitely wasn’t disappointed. Meeting new students and getting to work with them in a field I have never studied intensely before was very worthwhile. We surely could all benefit from this short time and gain skills for the future.” Helena Graumann, Universität Zürich

“I loved the overall experience. It was extremely educational and interesting to spend the week at the University of Basel. We were able todo intense research on our topic and the people were all really friendly and nice to be around. The youth hostel was amazing. The food was delicious and my stay there was very enjoyable overall.” Noah Bax,  Universität Basel

“It was a great introduction to philosophy at university level given by friendly and competent tutors.” Dominik Moser, Universität Bern