La Presidente della Confederazione Doris Leuthard accoglie giovani ricercatori svizzeri

La Presidente della Confederazione Doris Leuthard ha accolto oggi a Palazzo Federale 23 giovani che lo scorso mese di aprile hanno partecipato ottenendo una valutazione “eccellente” per il loro contributo al concorso nazionale della fondazione Scienza e gioventù. La Presidente della Confederazione ha espresso la sua ammirazione per l’originalità dei progetti presentati e la varietà dei temi affrontati. Dopo una visita al Palazzo Federale, i 23 giovani ricercatori provenienti da tutta la Svizzera sono stati accolti nel Bernerhof e dalla Presidente della Confederazione Doris Leuthard che si è felicitata con ciascuno di loro per la straordinaria prestazione nell’ambito del concorso
nazionale di Scienza e gioventù.

 

La Presidente della Confederazione ha sottolineato in particolare l’impegno appassionato dimostrato dai giovani e li ha spronati a continuare a coltivare la propria curiosità. Dopo le parole di lode della Presidente della Confederazione, alcuni giovani hanno avuto la possibilità di presentarle il proprio lavoro di ricerca. Il liceale zurighese Adam Ohnesorge, che ha partecipato lo scorso mese di settembre al concorso europeo per giovani ricercatori EUCYS ottenendo il primo premio assoluto, ha entusiasmato gli ascoltatori con il suo lavoro storico sui prigionieri di guerra civili e le missioni di pace svizzere. Dopo di lui i due giovani
in formazione professionale Jerica Moser & Renato Walker hanno dimostrato in modo convincente con il loro lavoro innovativo intitolato “Stoffe di legno” che il futuro della piazza innovativa svizzera è garantito.

 

Il ricevimento nel Bernerhof si è concluso con un rinfresco, durante il quale i giovani hanno potuto intrattenersi con la Presidente della Confederazione in un’atmosfera rilassata e informale.

 

Comunicato